Logo San Marino RTV

Mondiali, l'Ungheria continua a sorprendere

10 ago 2019
Mondiali, l'Ungheria continua a sorprendere

Giornata intelocutoria ai Mondiali di Nuoto in vasca lunga, nessun record del mondo nelle 6 finali previste. I 100 farfalla donne che hanno aperto il programma li ha vinti la cinese Zhang sulla danese Ottesen e l'ungherese Jakabos che prenderà un'altra medaglia nell'ultima gara. Ungheria protagonista anche dei 50 farfalla uomini. Sprint di Szabo sull'americano Andrew e il bielorusso Tsurkin. I 200 delfino uomini sorridono invece agli Stati Uniti, Wilson li fa suoi sul cinese Zhang e il lituano Sidlauskas. Nei 100 stile donne exploit della Campbell: l'australiana si inventa un 52''34, nuovo record della manifestazione. Argento alla svedese Coleman, bronzo l'altra australiana Barrat. Cade un altro record della manifestazione grazie al lituano Rapsys, 200 stile in 1'45''07 nuovo primato sul cinese Ji e l'americano di origine italiana Pieroni. Chiude il programma la gara dei 200 stile donne con una doppietta ungherese Hosszu e Jakabos, terza l'australiana Seebohm.