Logo San Marino RTV

Nove Colli: vince Cunico

19 mag 2013
Nove Colli: vince CunicoGran fondo ciclismo, Nove Colli: vince Cunico
Gran fondo ciclismo, Nove Colli: vince Cunico - Vince per distacco il vicentino Roberto Cunico. In campo femminile affermazione per Claudia Gentili...
Un po' di numeri fanno capire qual'è la grandezza dell'evento. 12 mila anime hanno polverizzato nel giro di pochi mesi le iscrizioni, che non possono superare quella enorme cifra per questioni di sicurezza. 11.304 uomini, 696 donne.10578 provenienti dall'Italia, 1422 dalle altre parti del mondo, 64 dal Canada, 48 dagli Stati Uniti, 15 dal South Afrika, 13 dall'Australia, 4 da Panama, 2 dal Chile, un solo rappresentante per Venezuela, Russia, Messico, Costa Rica, Colombia, Perù e Singapore. 22 i sammarinesi partecipanti, capitanati dall'inossidabile Mario Ceccaroni. 83 anni per il nonno della nove colli che arriva dalla provincia di Messina, 15 per il più giovane che proviene da Monaco di Baviera. Gran Fondo Nove Colli, la più vecchia manifestazione ciclistica si snoda su due percorsi: 130 km con 4 colli da scalare e 210 km che prevede i 9 totali, con vetta più alta Pugliano: 787 metri sul livello del mare. Alla vetta si giunge dopo sali scendi da Forlimpopoli, quando i corridori si trovano faccia-faccia con la prima salita, la Polenta 305 metri, per poi scendere a Fratta e Meldola e salire fino ai 400 metri di Pieve di Rivoschio. Dopo aver raggiunto San Romano, un nuovo strappo, quello di Ciola, che porta i ciclisti a 531 metri e poi il famoso Barbotto a 515. Dopo Ponte Uso a Sogliano una progressione con i 405 di Monte Tiffi, i 665 di Perticara ed i 787 di Pugliano. L'ottavo e nono colle sono Passo Delle Siepi e Gorolo e discesa fino all'arrivo di Cesenatico. Si tratta dell'evento turistico del mese di maggio di tutta la riviera romagnola con oltre 100 mia presenze, un indotto pauroso che porta nelle casse degli organizzatori, 600mila euro solo con la quota iscrizione.
La gara: il percorso breve 130 km ha visto transitare primo sotto il traguardo Matteo Cecconi che ha chiuso in 3 ore 33 minuti alla media di 36 km e 61. Tra il primo classificato negli uomini e la prima donna ci sono solo 16 minuti di differenza. Ottima la prova per Olga Cappiello che ha terminato la breve Nove Colli in 3ore e 49, media 33, 96. Il clima non ha certamente aiutato i corridori che si sono trovati a fare i conti con violenti e improvvisi temporali, alternati da schiarite. Roberto Cunico vicentino classe 1979 dopo 5 ore 58 minuti alla media di 33, 51 si è aggiudicato la 43esima edizione della vecchia classicissima, ha preceduto di 30 secondi, Vincenzo Pisani terzo il polacco Kyris Hubert. In campo femminile davanti a tutti la Toscana Claudia Gentili classe 1976 che ha coperto la Nove Colli in 6 ore 22 minuti e 53 secondi. Nel video l'intervista a Roberto Cunico (Vincitore nove Colli)

Lorenzo Giardi

Alla Nove Colli presenti tanti vip tra i quali Linus, Cristian Zorzi, Yuri Chechi e Jarno Trulli


La partenza della Nove Colli 2013