Logo San Marino RTV

Parigi-Roubaix: il trionfo a sorpresa di Terpstra

13 apr 2014
Parigi-Roubaix: il trionfo a sorpresa di Terpstra
Parigi-Roubaix: il trionfo a sorpresa di Terpstra
È l'olandese Niki Terpstra ad aggiudicarsi la 112° edizione di una delle corse classiche del ciclismo, la Parigi-Roubaix: dai 257 chilometri del tracciato, per un terzo caratterizzati dall'arcinoto pavé che ha fatto grande questa gara, è emerso il nome dell'olandese, alla prima grande vittoria in carriera. Da dividere fin da subito con i compagni di squadra dell'Omega Pharma-Quick Step che gli hanno permesso di mettere le mani sulla classica francese, rifilando 20'' agli accreditati rivali da Cancellara a Sagan, da Wiggins a Boonen, tutti a giocarsi il podio nella volata finale.
All'olandese va riconosciuto il merito di aver battezzato il momento ideale per attaccare: a cinque chilometri dalla fine, il suo strappo è risultato decisivo nello spiazzare la concorrenza. Sul podio con Terpstra sono saliti anche il tedesco John Degenkolb – secondo – e l'elvetico Fabian Cancellara. Come al Giro delle Fiandre, il primo italiano a fermare il cronometro è Filippo Pozzato, giunto 50°.

LP