Logo San Marino RTV

Black Friday sotto la pioggia. Intanto arriva il Cyber Monday

26 nov 2018
Oggi è il Cyber MondayBlack Friday sotto la pioggia. Intanto arriva il Cyber Monday
Black Friday sotto la pioggia. Intanto arriva il Cyber Monday - Si è conclusa la frenesia da sconti della lunga settimana del Black Friday, quest'anno esteso a 8 gi...
Un'adesione a tappeto per il Black Friday da parte dei commercianti sammarinesi.
Opportunità che hanno colto in tanti, anche perché quest'anno l'Industria Artigianato e Commercio aveva esteso la possibilità di aderire alle vendite promozionali a tutte le categorie commerciali.
“Mi ha stupito – ha detto la Presidente dell'Unione Sammarinese Commercio e Turismo Andreina Bartolini - che abbiano partecipato realtà che generalmente non lo fanno”. Infatti oltre ad abbigliamento e calzature, hanno accolto l'iniziativa anche attività come agenzie di viaggio o assicurazioni.
Ribassi e sconti fino al 70% molto apprezzati dai sammarinesi, molti dei quali ne hanno approfittato per anticipare i regali di Natale, ma “ne andrà – suppone la Bartolini - a detrazione degli acquisti del periodo natalizio”.
È ancora presto per avere un resoconto nel dettaglio, ma le condizioni meteo del weekend non hanno aiutato. Poche pause dalla pioggia, freddo e centro storico quasi deserto, al contrario dei centri commerciali che ovviamente sono stati presi d'assalto.
Oggi gli sconti sono proseguiti con il Cyber Monday, il “lunedì digitale” americano, successivo al Black Friday dedicato agli sconti nei negozi online, che quest'anno è arrivato anche sul Titano, per continuare con le promozioni e dare la possibilità di usufruire anche ai consumatori che non ne hanno potuto approfittare venerdì.
La Confcommercio di Rimini invece non ci sta a questa ennesima “emulazione” americana.
“A parte le multinazionali - chiarisce il Presidente Gianni Indino – i commercianti riminesi si sono limitati ad aderire con riluttanza pur di non rimanere tagliati fuori dalla possibilità di business”.
A riscuotere più successo negozi di elettronica, profumerie e calzature. Ma si è trattata comunque di un'adesione non di massa.
Un Venerdì nero “rischioso”, secondo Indino che potrebbe incattivire o addirittura far perdere quei clienti che hanno acquistato un capo o un prodotto una settimana fa al doppio di quanto si poteva trovare in questi giorni.
“Queste situazione di regulation sulle svendite – sostiene il Presidente della Confcommercio - vanno riviste: non è questo il modo né di aiutare i negozianti, che si ritrovano in difficoltà, né l'economia”.

Silvia Sacchi