Logo San Marino RTV

Bologna. Artigiano in crisi si dà fuoco davanti alla sede dell'agenzia delle entrate

29 mar 2012
Bologna. Artigiano in crisi si dà fuoco davanti alla sede dell'agenzia delle entrate
Bologna. Artigiano in crisi si dà fuoco davanti alla sede dell'agenzia delle entrate
Un artigiano edile italiano di 58 anni si è dato fuoco davanti all'Agenzia delle Entrate a Bologna. E' ricoverato al centro grandi ustionati di Parma, ha ustioni su tutto il corpo ed è gravissimo. L'uomo ha lasciato 3 lettere, una indirizzata alla commissione tributaria. In una delle missive l'uomo fa riferimento a pendenze tributarie: pare che si scusi, e dica di aver pagato le tasse. "Siamo estremamente dispiaciuti" detto il direttore dell’agenzia delle entrate Attilio Befera sottolineando che l'Agenzia "seguirà direttamente questa situazione per non creare ulteriori problemi. Gli auguro di riprendersi presto". – ha concluso. In una situazione di difficoltà economica e di crisi finanziaria - ha aggiunto Befera - episodi come questi purtroppo possono accadere. Il direttore delle Entrate ha detto che da tempo, anche per queste ragioni di contesto economico, "chiediamo ai nostri dipendenti sempre il massimo rispetto nei confronti dei cittadini". Tempo fa il direttore Befera aveva infatti mandato una Circolare a tutte le strutture chiedendo proprio la massima attenzione nei rapporti con i contribuenti.