Logo San Marino RTV

Elezioni italiane: le regole del voto per i residenti

2 feb 2006
Sono ufficiali le date del voto in Italia. Le Camere saranno sciolte l’11 febbraio e le elezioni sono fissate il 9 e 10 aprile. L’ambasciata d’Italia informa i concittadini residenti in Repubblica he il diritto d’opzione per votare in Italia, nel comune di ultima residenza, deve essere esercitato entro il 21 febbraio. Scaduto il termine non si potrà votare in Italia. L’opzione può essere spedita dall’interessato anche per posta all’ambasciata d’Italia e deve contenere i dati anagrafici dell’elettore, dati che saranno poi comunicati al ministero dell’ interno. Nel caso non risultassero nell’elenco del Viminale l’elettore dovrà provvedere a regolarizzare la sua posizione nel comune di ultima residenza in Italia.