Logo San Marino RTV

L'UGRAA chiede la rimozione degli appostamenti di caccia temporanei

14 feb 2020
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

L'Ufficio Gestione Risorse Ambientali e Agricole sollecita i cacciatori a rimuovere gli appostamenti temporanei di caccia su tutto il territorio sammarinese. Appostamenti che per legge vanno sempre rimossi a conclusione della stagione venatoria, in questo caso avvenuta a San Marino il 9 febbraio scorso, quindi tempi già scaduti. Per i trasgressori è prevista una sanzione amministrativa tra i 400 e i 600 euro.

Le strutture – ricorda ancora l'UGRAA – devono essere realizzate solo in legno, tela, frasche e materiali biodegradabili in genere.