Logo San Marino RTV

Rapina alla Carisp, condannati tre italiani

30 giu 2009
Tribunale
Tribunale
Condannati tre italiani questa mattina in tribunale per la rapina alla filiale di Gualdicciolo della Cassa di Risparmio di San Marino avvenuta il 21 dicembre 2007. Erano entrati in due, Benedetto Mansi e Roberto Morello, 31 e 42 anni, pugliese e palermitano, avevano malmenato una dipendente e minacciato altri, rubando un bottino di 38mila euro. Sei mesi dopo Mansi era tornato sul Titano con Mario Mastrodonato, pugliese di 25 anni, per alcuni sopralluoghi. Erano stati avvistati dalla gendarmeria ed era partito l’inseguimento, e l’auto dei militari era stata danneggiata. Mansi è stato condannato a 2 anni e tre mesi di prigionia, 1.700 euro di multa e tre anni di interdizione; Morello due anni per la rapina e 400 euro di multa; Mastrodonato infine a 6 mesi per danneggiamento e violenza contro l’autorità pubblica, oltre a 400 euro di multa.