Logo San Marino RTV

Spagna: Rajoy a Barcellona, Catalogna resterà spagnola

25 gen 2014
Spagna: Rajoy a Barcellona, Catalogna resterà spagnola
Spagna: Rajoy a Barcellona, Catalogna resterà spagnola
Nella "tana del lupo" separatista, Barcellona, il premier spagnolo, Mariano Rajoy, ha ribadito oggi che "nessuno frammenterà la Spagna" e che, finché sarà presidente del Governo, "non ci sarà alcun referendum per l'indipendenza della Catalogna". Rajoy ha incentrato gran parte del suo discorso conclusivo della convencion del Partido Popular catalano in risposta alle pretese dei partiti indipendentisti al Governo regionale che ha convocato il referendum per il 9 novembre sull'autodeterminazione della Catalogna. "Non bastano le urne affinché il voto sia regolare", ha detto Rajoy. Il premier ha sostenuto che il referendum non si farà perché è anticostituzionale: "Sarà applicata la legge. La Catalogna è della Spagna e tutti gli spagnoli hanno il diritto di pronunciarsi su di essa. E alla Catalogna conviene essere spagnola, come è sempre stata". Infine, Rajoy ha spiegato il suo atteggiamento tenuto finora sull'argomento: "Ho cercato di fare attenzione a non creare ulteriori tensioni, perché io sono così, e continuerò a farlo. Ma questo non significa che non vi sia chiarezza e determinazione. Il mio dovere è di non permettere quel referendum, perché il contrario significherebbe infrangere la legge. E io non lo consentirò". (ANSA).