Logo San Marino RTV

Spagna verso gli aiuti europei

1 ott 2012
Spagna verso gli aiuti europei
La Spagna sarebbe “piuttosto vicina” alla richiesta d’aiuto all’Europa, ma il salvataggio non farebbe scattare un downgrade del rating spagnolo. A dirlo è un managing director dell’agenzia Fitch, secondo il quale i mercati “vogliono vedere i soldi” del programma di acquisti bond da parte della Bce. E mercoledì il ministro dell’economia spagnolo De Guindos sarà a Bruxelles per illustrare “il processo di ristrutturazione bancaria”. Il commissario Ue agli affari economici e monetari Olli Rehn, in missione a Madrid per analizzare la Finanziaria 2013 e il piano di riforme presentati dall'esecutivo sabato in Parlamento, ha ribadito al premier spagnolo Mariano Rajoy che è “conscio delle difficoltà delle famiglie e imprese spagnole” e delle “misure molto dure”, ma è essenziale per la Spagna “raggiungere gli obiettivi”. Rehn ha poi indirettamente risposto alle affermazioni di Fitch dicendo che il governo spagnolo non ha avanzato "alcuna richiesta di salvataggio", aggiungendo che in caso Bruxelles "é pronta, disposta e preparata per agire". Buone notizie dai mercati. Tutte positive le borse europee. Maglia rosa Milano che guadagna il 2,83%, bene anche Parigi a + 2,39%, Francoforte in rialzo dell’1,53%, Londra a + 1,37%, Madrid a + 0,98%, infine Atene a +0,72%. Lo Spread Btp-Bund chiude a 362 punti base.