Logo San Marino RTV

Ucraina: verso l'esame di lingua ucraina per ottenere il passaporto

16 dic 2017
Ucraina: verso l'esame di lingua ucraina per ottenere il passaporto
Ucraina: verso l'esame di lingua ucraina per ottenere il passaporto - Un gruppo di lavoro composto da linguisti e insegnanti svilupperà l'esame.
Il Governo ucraino ha pianificato l'introduzione di un esame di conoscenza della lingua ucraina per ottenere il passaporto. Un gruppo di lavoro composto da linguisti e insegnanti svilupperà l'esame. Una pratica che esiste in molti Paesi del mondo. Forse il Governo vuole giustificare la legge sull'educazione, criticata in particolare dall'Ungheria.

La nuova legge “sull'educazione” è entrata in vigore lo scorso 28 settembre. Alcuni rappresentanti di minoranze ungheresi, romene e russe hanno affermato che la legge è discriminatoria per le minoranze, da quando si è determinato che la lingua ucraina sia la lingua dell'educazione. Questo consentirà ai diplomati di parlare la lingua ufficiale e, in futuro, di entrare nelle università ucraine.

La Commissione di Venezia studia l'articolo da un mese ed ora raccomanda di continuare ad assicurare una giusta quota di educazione relativa alle minoranze nelle scuole elementari e secondarie, di dedicare un periodo di transizione più ampio per la riforma e di esonerare le scuole private dai nuovi requisiti linguistici.

Questa settimana il presidente polacco, Andrzej Duda, ha visitato Kharkiv dove ha incontrato il presidente ucraino, Petro Poroshenko. Poroshenko ha annunciato la creazione di una commissione ucraino-polacca sulle questioni storiche. In particolare, la commissione valuterà la figura di Stepan Bandera. Prima, il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, aveva affermato che “non c'è una Polonia sicura se essa confligge con l'Ucraina”. Nella sua visione, la Polonia dovrebbe tornare al ruolo di “guardiano e Stato che supporta le aspirazioni della cosiddetta Nuova Europa”.

Dall'Ucraina, Victoria Polischuk