Logo San Marino RTV

USA: Facebook e Instagram valutano lo stop della vendita di armi

23 feb 2014
USA: Facebook e Instagram valutano lo stop della vendita di armi
USA: Facebook e Instagram valutano lo stop della vendita di armi
Facebook e Instagram stanno valutando la possibilità di mettere al bando la vendita di armi sui social network. Due delle maggiori organizzazioni per il controllo delle armi hanno avviato contatti con i legali di Facebook: "Stiamo esaminando come possiamo lavorare insieme, ci ascoltano" affermano i due gruppi, uno dei quali è Moms Demand Action For Gun Sense in America, che si è già alleato con l'associazione dei sindaci americani contro le armi illegali per fare pressione su Facebook per il divieto di vendita di armi. "Facebook e Instagram consentono ora di vendere armi, spesso senza domande e senza verifica dei trascorsi personali" afferma Erika Soto Lamb, portavoce di Mayor Against Illegal Guns, l'organizzazione dei sindaci contro le armi legali fondata dall'ex sindaco di New York, Michael Bloomberg. Lamb cita il caso dell'Iowa, dove di recente un uomo con precedenti penali ha cercato di scambiare un fucile d'assalto per una pistola via Facebook. La controparte dell'uomo era pero' un agente sotto copertura che lo ha arrestato. Facebook e Instagram se decidessero di mettere fine alle vendite di armi si andrebbero ad aggiungere ad altre piattaforme online, quali Google ed Ebay, che lo hanno già fatto.