Logo San Marino RTV

Pdcs - Interpellanza centro vacanza di Pinarella di Cervia

2 ago 2019
Pdcs - Interpellanza centro vacanza di Pinarella di Cervia

Vista la delibera del Comitato Esecutivo dell’ISS n.4 del 26 Febbraio 2019, relativa al “Programma approvvigionamento 2019 – Riferimento Economato’’ nella quale dispone di “autorizzare il programma di massima degli approvvigionamenti 2019 e la prosecuzione – alle medesime condizioni economiche e contrattuali attuali – degli appalti scaduti e di quelli in scadenza con il ricorso alle attuali Ditte fornitrici – fino al subentro nei contratti dei fornitori assegnatari delle nuove gare di appalto, che dovranno essere indette nel rispetto della normativa vigente e secondo quanto regolamento con Delibera n. 14 del 13 gennaio 2016 e con Delibera n. 13 del 11 dicembre 2017”; Considerata la linea politica impressa dal Governo ed in particolare dal Segretario di Stato Zafferani, volta all`incentivazione della costituzione di nuove imprese sul territorio sammarinese, alla tutela delle aziende esistenti operanti in territorio ed ai relativi soggetti che vi lavorano nonché dei soggetti che attualmente sono in stato di disoccupazione; stante quanto sopra, si INTERPELLA il Congresso di Stato per conoscere e/o ricevere: 1. quale procedura sia stata adottata per appaltare i servizi del centro vacanza di Pinarella di Cervia, visto e considerato il fatto che, sul sito dell`ISS, non compaiono né le gare di appalto (con i relativi capitolati) nè tantomeno delibere del Comitato Esecutivo dell’ISS che abbiano autorizzato la fornitura di servizi; 2. le ragioni che hanno portato il Comitato Esecutivo dell’ISS a non considerare, come in passato accadeva, di utilizzare i soggetti presenti all`interno delle liste di mobilità, al fine di soddisfare le esigenze del centro vacanza di Pinarella di Cervia; o, nel caso in cui abbia appalto ad aziende italiane, per quale motivo non siano state prese in considerazione le aziende sammarinesi; 3. se detti servizi sono stati appaltati dagli uffici preposti dell`ISS o se nel caso siano stati utilizzati consulti esterni alla struttura; nel caso in cui siano stati coinvolti soggetti terzi, si chiede di conoscerne i nominativi e gli emolumenti corrisposti; inoltre, nel caso in cui siano stati coinvolti soggetti esterni all`ISS, si chiede di specificare se detti soggetti od altri si stiano occupando di altre procedure che dovrebbero rientrare nelle competenze specifiche di uffici preposti dell`ISS e se gli stessi siano idonei a svolgere i lavori per cui sono stati coinvolti; a tal proposito si chiede di fornire copia della relativa documentazione atta a stabilire l’idoneità delle prestazioni lavorative; 4. se corrisponde al vero che, ad occuparsi del centro vacanze di Pinarella di Cervia, sia stata la struttura amministrativa della RSA Casale la Fiorina s.r.l. e non il Servizio Minori come accadeva in passato; in caso di risposta affermativa si chiede di conoscere quali sono le ragioni che hanno indotto il Comitato Esecutivo dell’ISS ad optare per questa soluzione; 5. per quali esigenze l`RSA Casale la Fiornia s.r.l. è ancora attiva e non sia stata inglobata giuridicamente dall`ISS; si chiede di conoscere lo stato di avanzamento di tale fusione; 6. si chiede di avere copia dei bilanci degli ultimi 5 anni della suddetta società e di conoscere gli importi che l`ISS mensilmente trasferisce nelle disponibilità della medesima struttura; 7. copia del prospetto trasmesso dall’Ufficio Economato con prot.n.0064/2019/UE/Var del 22 Febbraio 2019 inerente il fabbisogno di approvvigionamenti dell’ISS previsto per il 2019; 8. quali indicazioni circa gli appalti, alla data della delibera del Comitato Esecutivo dell’ISS, non erano pervenuti, dai settori di competenza all’Ufficio Economato, i capitolati tecnici predisposto e/o aggiornati ai sensi dell’art.21 del Regolamento Amministrativo Contabile dell’ISS; 9. quando e se verrà stilato un programma “definitivo” degli approvvigionamenti 2019; Si chiede RISPOSTA ORALE

Per il Gruppo Consigliare del Pdcs