Logo San Marino RTV

Il grattacielo di Rimini compie 50 anni

24 set 2010
Il grattacielo di Rimini compie 50 anni
Il grattacielo di Rimini compie 50 anni
In pieno boom economico sull’onda della “Riminizzazione” nella contraddizione del modello verticale di sviluppo architettonico vedeva la luce, il Palazzone, fra mille polemiche: progettato nel 1957 e inaugurato nel ’60, il famoso “Gratta” era sulla bocca e negli occhi di tutti: turisti e cittadini a naso in su facevano a gara nel salire e scendere con l’ascensore a tutta birra - anche più volte al giorno - i 27 piani per 100 metri verticali quasi fosse una finale mondiale a ostacoli (per i tanti piani). E pensare che il gigante di mattoni e vetrate a metri quadri aveva i piedi d’argilla inizialmente per almeno 10 anni si è assestato comodamente alla base, ha smosso il fondo del terreno d’appoggio, puntando le fondamenta per alcuni centimetri abbassandosi. Le ha viste tutte dall’alto dei suoi 180 appartamenti abitabili: prima i ricchi borghesi anni sessanta, Vip e artisti anni settanta, primi immigrati di colore anni ottanta fino ad aggi con variopinte famiglie di ogni continente e latitudine. Un spicchio di mondo colorato sospeso fra le nuvole, varia umanità che ci guarda da lassù. Compie mezzo secolo e qualcuno lo vorrebbe rinnovato, avveniristico in un restyling all’americana, tanto per cambiare: noi siamo se ci è permesso per la tradizione, conservatori al limite quasi reazionari… per gli occhi di chi ha visto il passato, da giù, col cuore.

Francesco Zingrillo