Logo San Marino RTV

Zafferani a Ginevra: "In arrivo incentivi per occupazione femminile, over 50 e acceso delle donne al part time"

7 giu 2018
Andrea ZafferaniZafferani a Ginevra: "In arrivo incentivi per occupazione femminile, over 50 e acceso delle donne al part time"
Zafferani a Ginevra: "In arrivo incentivi per occupazione femminile, over 50 e acceso delle donne al part time" - Andrea Zafferani alla Conferenza internazionale sul Lavoro ha illustrato gli interventi – in dirittu...
Riflettori puntati sull'occupazione femminile nella Conferenza Internazionale del lavoro. C'è ancora tanto da fare per contrastare disuguaglianze e agevolare l'inserimento – spesso faticoso – delle donne nel mercato. San Marino affronta la sfida per invertire la tendenza. A Ginevra Andrea Zafferani ha illustrato gli interventi – in dirittura d'arrivo - a cui sta lavorando la sua Segreteria. Riguardano gli incentivi alle imprese. “La Finanziaria dell'anno scorso – ricorda il Segretario - prevedeva una delega al Governo per intervenire con bonus o incentivi speciali per l'assunzione di donne e over 50. Creando quindi condizioni molto agevolanti per quelle aziende che si fossero fatte carico di occupare queste categorie”. C'è stato un confronto sulla portata degli interventi nella commissione per il lavoro, quindi con tutte le parti sociali. Si vuole agire sugli incentivi che la Legge Sviluppo già prevede per alcune categorie deboli come disoccupati di lungo periodo, donne di rientro dalla maternità ed invalidi, ampliando dunque la categoria per comprendere anche gli over 50 e le donne che cercano l'accesso al part-time.

“Su queste categorie – precisa Zafferani - agiremo con una revisione degli incentivi”. Di quali cifre parliamo? “La legge sviluppo all'articolo 26 prevede incentivi più alti rispetto a quelli previsti dalla legge in via ordinaria. Il 15% in più rispetto a quelli di base. Si parla di un migliaia di euro per le aziende nel corso di un anno”. Incentivi, quindi, ma non solo. C'è infatti l'impegno a far nascere e crescere le imprese nei settori che tradizionalmente occupano donne, come commercio e servizi. “Questa è una risposta più strutturale dato che si crea nuova domanda”. Il Segretario si augura che gli interventi per la liberalizzazione del commercio diano risultati in termini di nascita di nuove imprese.

Nel frattempo a Ginevra proseguono gli incontri. Oggi quello con l'ambasciatore dell'ILO presso San Marino per valutare come supportare l'attività di indagine e formazione che dovrà essere fatta in questi mesi al Centro di Formazione Professionale che ha acquisito le funzioni di ufficio politiche attive del lavoro. “L'ILO potrà esserci utile nell'attività di formazione in primis all'amministrazione, che sarà così preparata a svolgerla al meglio nei confronti dell'utenza”.

Nel servizio il Segretario Andrea Zafferani

MF