Logo San Marino RTV

Il 21 novembre la prima seduta del nuovo Consiglio GeG

14 nov 2012
Il 21 novembre  la prima seduta del nuovo Consiglio G&GIl 21 novembre la prima seduta del nuovo Consiglio GeG
Il 21 novembre la prima seduta del nuovo Consiglio GeG - Lo ha deciso la Reggenza. Notificata, agli eletti, la loro nomina.
Mercoledì prossimo la sala del Consiglio Grande e Generale sarà occupata dai parlamentari eletti domenica scorsa. La Reggenza ha disposto la convocazione dell’Aula per il 21 novembre. Il Consiglio nominerà la Giunta Permanente delle Elezioni che subito dopo si riunirà per gli adempimenti previsti dalla legge elettorale. Poi il Consiglio tornerà a riunirsi per la convalida delle elezioni e il giuramento degli eletti. Solo dopo la conclusione di questi adempimenti formali la Reggenza affiderà al partito democratico cristiano – la maggiore lista della coalizione vincitrice alle elezioni – l’incarico per la formazione del nuovo Governo che dovrà essere nominato dal Consiglio Grande e Generale. Il Segretario di Stato per gli affari interni ha inviato, a ciascuno degli eletti, la notifica della loro nomina. Valeria Ciavatta, in una nota, sottolinea la preoccupante dimensione della nullità delle schede. L’auspicio, scrive, è che le forze politiche sappiano interrogarsi su questo fenomeno perché non è dovuto a errori tecnici, ma piuttosto alla manifestazione di una sfiducia verso le liste in competizione, nonostante fossero numerose e di differente ispirazione. Il Segretario agli interni rimarca l’ottimo funzionamento della macchina elettorale, ringrazia i sammarinesi che hanno partecipato al più importante appuntamento con la democrazia, dimostrando ancora una volta grande maturità e senso di appartenenza alla Repubblica. Anche dal rapporto OSCE, afferma, emerge l’espressione di “grande fiducia” verso “l’integrità del processo elettorale e la capacità di organizzare le elezioni professionalmente e in modo trasparente”.