Logo San Marino RTV

Consiglio: due sedute per il giuramento del nuovo Governo

13 nov 2012
Consiglio: due sedute per il giuramento del nuovo Governo
Consiglio: due sedute per il giuramento del nuovo Governo - L’iter che porterà a giurare il nuovo governo passa attraverso due sedute del Consiglio Grande e Gen...
L’iter che porterà a giurare il nuovo governo passa attraverso due sedute del Consiglio Grande e Generale. La prima entro 30 giorni dalla pubblicazione dell’esito delle votazioni: la Reggenza ne dà comunicazione ai candidati eletti e propone la nomina dei componenti della Giunta Permanente, che dovrà vagliare
eventuali ricorsi. Nella seconda seduta consiliare, non oltre i 15 giorni successivi, i Capitani Reggenti danno lettura della relazione della Giunta: sono oggetto di voto solo in caso di gravi contestazioni o sospetto di irregolarità. Se è tutto in regola invece, dopo la presa d’atto, si passa alla proclamazione dei Consiglieri eletti, che prestano giuramento in aula secondo la formula letta dal Segretario agli Interni. Dopo la seduta di insediamento la Reggenza conferisce il mandato per la formazione del governo alla lista che - all’interno della coalizione vincitrice - abbia conseguito il maggiore numero di voti: dunque toccherà alla Democrazia Cristiana. Difficile avere una idea precisa dei tempi.
La riforma elettorale di San Marino è datata 2007 -2008 e l’unico confronto possibile è con la tornata elettorale scorsa, quella del novembre 2008. Il nuovo governo giurò il 3 dicembre. A sei mesi dalla crisi che portò alle urne.

Sara Bucci