Logo San Marino RTV

Elezioni: la geografia del voto per Castelli

12 nov 2012
La geografia del voto
La geografia del voto - San Marino Bene Comune raggiunge la maggioranza relativa in tutti e nove i Castelli. Rete ha il suo...
L’andamento del voto nei nove castelli di San Marino è stato disomogeneo anche se la Coalizione San Marino Bene Comune ha ottenuto ovunque la maggioranza relativa. Boom di Civico 10 e Rete a Faetano. Nel Castello della capitale San Marino Città, Bene Comune ha raggiunto il 56,28%, grazie soprattutto alla performance della lista Pdcs-Ns che da sola ha ottenuto il 34,48%. Sotto il risultato generale le altre due coalizioni, Rete lievemente sopra. Intesa per il Paese ha invece raggiunto il suo picco ad Acquaviva con il 27,08% e un 18,58 del solo Partito Socialista. Qui Bene Comune è rimasto al di sotto, rispetto al risultato totale, così come Cittadinanza Attiva mentre Rete è arrivata al 7,75%.
Ma il suo picco percentuale – 7,80% - Rete l’ha ottenuto nel Castello di Faetano, dove Bene Comune si è confermato sui livelli nazionali e Intesa per il Paese è stata superata da Cittadinanza Attiva. L’alleanza tra Sinistra Unita e Civico 10 ha raggiunto il suo risultato migliore a Chiesanuova che è invece il castello dove Rete ha fatto segnare, con il 3,08%, il suo minimo.
Il risultato di Fiorentino è quello che rispecchia piu’ fedelmente l’esito nazionale anche se Bene Comune non ha sfondato, sia pur di poco, la soglia del 50%.
Anche l’esito di Serravalle, castello con il maggior numero di votanti, riflette piuttosto fedelmente il risultato generale, con Cittadinanza Attiva che però è andata oltre il 18% e Bene Comune che ha superato di poco il 49.
A Domagnano ottima performance di Intesa per il Paese, mentre San Marino Bene Comune, con il 48,07% ha toccato il suo minimo.
Nel Castello di Montegiardino, il piu’ piccolo della Repubblica, Cittadinanza Attiva - poco sopra l’11% - ha registrato il suo minimo, Bene Comune ha sfiorato il 58% e Intesa per il Paese è arrivata al 23,52%. A Borgo Maggiore, altro Castello che rispecchia l’andamento generale, Bene Comune al 52,21%; Intesa perl il Paese al 20,77; Cittadinanza Attiva al 15,87% e Rete al 7,11.