Logo San Marino RTV

La Sanità risponde a Mirko Tomassoni

6 giu 2019
La Sanità risponde a Mirko Tomassoni

L’azione della Segreteria di Stato per la Sanità è finalizzata alla piena implementazione dei contenuti della Legge quadro sulla Disabilità anche attraverso l’attuazione dei decreti delegati. Così la Segreteria Sanità risponde a Mirko Tomassoni: la volontà è di mettere la famiglia al centro delle politiche sociali attraverso azioni che sostengano il suo ruolo attivo nella realizzazione di una società sempre più inclusiva e capace di raccoglierne le richieste e i bisogni offrendo soluzioni in tempo reale alle necessità di continuità delle cure e assistenziali nelle diverse condizioni di grave fragilità. Molte famiglie - scrive la Sanità - stanno usufruendo di giornate da dedicare ai loro familiari grazie alla rete di solidarietà che si è venuta subito a costruire. Altra importante novità è quella del congedo parentale lungo retribuito. 

Inoltre, con la stretta collaborazione della Commissione CSD ONU, la Segreteria di Stato per la Sanità mantiene il suo impegno per costruire un sistema di rilevazione delle esigenze concrete delle persone sammarinesi con “bisogni complessi”. L’obiettivo condiviso è cambiare rotta e passare dall’assistenzialismo a un approccio verso la disabilità che sia coerente con la Convenzione Onu per permettere la traduzione concreta dei diritti individuali e la valorizzazione del prezioso contributo di tutte le persone.