Logo San Marino RTV

Torna il Consiglio per le istanze. Alcune sono "superate"

23 feb 2019
Palazzo PubblicoTorna il Consiglio per le istanze. Alcune sono "superate"
Torna il Consiglio per le istanze. Alcune sono "superate" - Sono 19 istanze e il Consiglio avrà tre giorni per esaminarle tutte. Anche se, a 4 mesi di distanza...
Sono 19 istanze e il Consiglio avrà tre giorni per esaminarle tutte. Anche se, a 4 mesi di distanza almeno tre - così come formulate - sono superate dagli eventi. Lo è sicuramente quella che chiede la sospensione di ogni trattativa per la cessione dei crediti del Gruppo Delta. Un'altra – sempre a tema bancario – chiede sia sospesa ogni iniziativa inerente alla prospettata fusione tra Cassa di Risparmio e Banca di San Marino. Come è noto Ente Cassa ha detto di no e il Governo ne ha preso atto con rammarico, pur nella speranza di poterne riparlare.

Fronte Pubblico Impiego, c'è chi chiede il conferimento al Congresso di Stato del mandato a negoziare con i sindacati la stipula di un nuovo contratto di lavoro. Il tavolo è stato aperto e parallelamente si ragiona sugli interventi di riduzione della spesa, da delineare entro il 31 marzo.

A tema scolastico troviamo invece la richiesta di istituire come nuova materia l'Educazione Civica. Istanza in parte recepita dato che dal prossimo anno, in alternativa all'ora di religione, è previsto l’insegnamento di Etica, Cultura e Società. Sempre attuale il tema delle barriere architettoniche: un'istanza chiede un piano pluriennale di interventi per la loro eliminazione.

Torna anche la sicurezza stradale, altro argomento caro alla cittadinanza. Nello specifico si guarda a Falciano, per dossi artificiali od altri dissuasori di velocità in Strada Cà Valentino. Nel frattempo si attende l'arrivo in Repubblica di 10 nuovi autovelox, soluzione che il segretario al Territorio ha dichiarato di voler implementare, preferendoli ai dossi. C'è anche un'istanza politica, per ripristinare la presenza in Commissione Consiliare Permanente dei primi firmatari dei progetti di legge di iniziativa popolare in occasione del relativo esame.

MF