Logo San Marino RTV

Germano De Biagi lascia il San Marino

30 mag 2008
La conferenza stampa
La conferenza stampa
Dal tono di voce si intuisce subito che potrebbe essere il suo ultimo incontro ufficiale con i giornalisti. Germano De Biagi prima ringrazia tutti coloro che si sono adoperati per il bene della società poi, conclusi i convenevoli, attacca.
Non è per la clamorosa eliminazione dai play off della sua squadra, o i mancati risultati, per i quali si assume tutte le responsabilità. Ma una decisione maturata da tempo: “avrei chiuso questa esperienza – dichiara- anche se la squadra avesse centrato la promozione, troppe cose – tuona- ingessano la possibilità di fare calcio di qualità sul Titano”. Il suo è un vero e proprio sfogo. Lo storico Patron del San Marino calcio è un fiume in piena. Alla base della decisione di chiudere il mandato alla guida della società bianco-azzurra, ci sono le continue incomprensioni con la Federazione Giuoco Calcio, che accusa di restare inerte davanti all’evoluzione del calcio.
Germano De Biagi detiene l’ottanta per cento delle quote del San Marino calcio, l’altro venti per cento è suddiviso in parti uguali tra due società: Alfa Lum e Be.Com società appartenente ai figli dell’ex Presidente della Vis Pesaro Giuseppe Bruscoli.
Sono stati in tanti in questi anni, aggiunge De Biagi a farsi avanti per comprare le quote, ma non vendo a faccendieri, vorrei che si avvicinasse e prendesse in mano questa società chi ha a cuore questi colori.