Logo San Marino RTV

La Riviera Solare perde l'imbattibilità esterna

29 nov 2009
La Riviera Solare perde l'imbattibilità esterna
La Riviera Solare perde l'imbattibilità esterna
Nel primo tempo sono gli attacchi a prevalere: si segna a ripetizione con Myers e Bennerman, da una parte, e Fultz e l'immarcabile Smith, dall'altra, ad accumulare ingenti bottini. All'intervallo il punteggio è di 52-46 in della Crabs. Al rientro dopo la pausa la partita cambia: il gioco si fa più inteso e fisico, le percentuali calano e la lucidità pure. Diventa una lotta punto a punto che sembra premiare l'aggressività dei padroni di casa. Reggio è però imprecisa dalla lunetta, diversamente dalla Riviera Solare che resta agganciata ala partita senza fare regali. Rimini è però stanca e fatica a stare dietro a Reggio Emilia. A 53” dalla fine, sotto di 4, una tripla di Scarone riaccende la speranza dell'impresa, ma stavolta, dalla lunetta Reggio ha la meglio. Finisce 97-101.