Logo San Marino RTV

San Marino Calcio 2.0: Lega Pro, crescita dei giovani e valorizzazione del marchio, gli obiettivi

27 gen 2017
San Marino Calcio 2.0: Lega Pro, crescita dei giovani e valorizzazione del marchio, gli obiettivi
San Marino Calcio 2.0: Lega Pro, crescita dei giovani e valorizzazione del marchio, gli obiettivi - Sono 7 i manager – professionisti presentati alla stampa dal Presidente del San Marino Luca Mancini:...
Sono 7 i manager – professionisti presentati alla stampa dal Presidente del San Marino Luca Mancini: Giovanni Targhini, l'ex Presidente della Reggiana Alessandro Barilli, Manuel Saccomandi, Massimo Boriello, Vincenzo Capuana, Massimo Bulbi e l'unico assente l'avvocato Cesare Di Cintio molto conosciuto nel campo del diritto sportivo. Una Task Force in aiuto al Presidente Mancini in termini di sviluppo e progettazione di una società che al di là della categoria, vuole garantire efficienza, professionalità e maggiori collegamenti che possano portare nuove risorse economiche, database di giovanissimi calciatori, valorizzazione di un marchio che nonostante la timida piazza, ha ampi margini di crescita. Il Presidente, ha tenuto a chiarire che non ci sarà nessuna quota ceduta, e nessun nuovo ingresso in società. Si tratta di una Governance allargata per ampliare il raggio di azione di un club , che - ha dichiarato Mancini - deve ritrovare la Lega Pro in brevissimo tempo. Il legame, tra l'ex manager del Cesena e i nuovi professionisti presentati alla stampa, sembra essere quello di una passione e amicizia comune tra persone che hanno una provata esperienza nel mondo del calcio. La somma delle intuizioni, delle conoscenze, dovrebbe tradursi in vantaggi in termini sportivi, economici e di immagine. San Marino Calcio società modello, dunque, in grado di essere un appeal per i grandi club che potrebbero guardare il Titano come un ottimo parcheggio per i giovani che in una piazza di questo genere potrebbero esprimersi al meglio come accaduto recentemente a Stefano Sensi e Amadu Diawara.
San Marino 2.0 anche per il nuovo modo di interagire con la FSGC. “ Dobbiamo -ha detto Mancini- valorizzare i giovani Nazionali sammarinesi che da ora in poi troveranno sempre più spazio nella rosa del San Marino”.

Lorenzo Giardi