Logo San Marino RTV

Treviso - San Marino 1-3

4 nov 2012
Treviso - San Marino 1-3Treviso - San Marino 1-3
Treviso - San Marino 1-3 - A Tarantino rispondono Doumbia con una doppietta e Pacciardi
Il Treviso conferma la pochezza di un organico che così strutturato difficilmente riuscirà a garantirsi la categoria, nel dopo partita sfogo clamoroso del neo tecnico Gennaro Ruotolo, secondo di Acori ai tempi di Livorno. Primo tempo povero dal quale estrapoliamo il lampo di Tarantino, solerte nel sfruttare un assist involontario di Lunardini. L'assistente annulla per fuorigioco, il Direttore di Gara si prende la responsabilità di convalidare giustamente il goal. Acori non deve aver fatto trascorrere un sereno quarto d'ora ai suoi, che escono dall'intervallo, con tutto un altro spirito.
Tra l'ottavo e il decimo il ribaltone: Poletti, cerca e trova Coda, il ponte del l'attaccante favorisce il francese Doumbia che di giustezza batte il portiere veneto. Due giri di lancette e il San Marino completa il sorpasso, colpo distacco in mischia per il colosso Pacciardi e tremendo uno-due che stende il Treviso. Doumbia è inarrestabile per la molle difesa di Ruotolo, salvata, in questo caso dal palo. Il tris non tarda ad arrivare, campo aperto per il francese. Doumbia, che lascia partire un fendente sul quale la combina Campironi. Doppietta personale per il transalpino e Treviso al tappeto. Nel finale mischie pericolose che non portano risultati. Nell'acquitrino del Tenni di Treviso, San Marino batte Treviso 3-1.

Lorenzo Giardi