Logo San Marino RTV

Il Tre Fiori presenta Zaccardo: "Primi contatti l'estate scorsa. Fisicamente sto bene"

Il campione del Mondo del 2006 esordirà domani nella semifinale di Coppa Titano contro la Libertas

6 apr 2019
Il Tre Fiori presenta Zaccardo: "Primi contatti l'estate scorsa. Fisicamente sto bene"
Il Tre Fiori presenta Zaccardo: "Primi contatti l'estate scorsa. Fisicamente sto bene"

Di Cristian Zaccardo al Tre Fiori si sapeva ufficialmente da mesi, ma ora che si fa sul serio eccolo qua. Sarà il primo campione del mondo a giocare in un torneo sammarinese, visto che Aldair, col Murata, scese in campo solo in Europa. Se tutto andrà bene farà 8 partite, quelle necessarie per centrare le finali di Coppa Titano e campionato. Su quel che sarà dopo – eventuali coppe europee e prossima stagione – l'ex terzino azzurro non si sbilancia. Conta solo il presente, conta solo riaprire la bacheca del Tre Fiori, chiusa dal 2011. Zaccardo non gioca una partita ufficiale da aprile, quando ha lasciato i maltesi dell'Hamrun Spartans. Non un dettaglio da poco per un classe '81, che però, nei suoi primi tre allenamenti col Tre Fiori, ha dimostrato di essere pronto. Come normale che sia, perché al di là dell'età avere nel curriculum - oltre al Mondiale - 17 presenze e 1 gol con l'Italia, 14 stagioni di A e una Bundesliga vinta col Wolfsburg, se ti confronti col calcio sammarinese, pesa assai. Domani, nella semifinale d'andata di Coppa Titano con la Libertas, ci sarà: presumibilmente come centrale di difesa, anche se il sogno di Cecchetti è quello di riportarlo, se ci saranno le condizioni, sulla fascia destra.

Nel servizio le parole di Cristian Zaccardo, difensore del Tre Fiori