Atletica: assegnati i titoli sammarinesi

Anche i Capitani Reggenti al San Marino Stadium per i Campionati Sammarinesi di atletica leggera.

di Elia Gorini
15 apr 2019
Atletica: assegnati i titoli sammarinesi - Anche i Capitani Reggenti al San Marino Stadium per i Campionati Sammarinesi di atletica leggera.

Giornata di grande atletica al San Marino Stadium per i campionati sammarinesi open con la presenza degli Eccellentissimi Capitani Reggenti Nicola Selva e Michele Muratori a seguire l'evento organizzato dalla Federazione Sammarinese in collaborazione con l'Olimpus San Marino e la Fidal Emilia Romagna. Nei 100 metri successo per Francesco Sansovini con 11,04 davanti al compagno di squadra Denis Libofsha e a Matteo Gasperoni. Nei 200, Francesco Molinari ha chiuso in 22,50, mentre Andrea Ercolani Volta si è imposto nei 400 ostacoli in 54,18. Alessandro Gasperoni ha centrato il titolo sammarinese nei 400, alle spalle del tedesco Florian. Andrea Pedrella Moroni con 12.61 è il campione del Titano nel salto triplo mentre Simone Para si impone nel lancio del peso. Davide Davosi (GPA) chiude al terzo posto ma è il primo biancazzurro e si aggiudica il titolo nel salto in alto. Campione sammarinese nei 5000m uomini è Matteo Bertuccini mentre la staffetta 4x100 dell’Olimpus vince il titolo chiudendo al secondo posto dietro a quella del Santamonica Misano. Tra le donne vittoria di Beatrice Berti nei 400m ostacoli che ha chiuso in 1.06.04 davanti a Giorgia Cesarini e a Alessia Corbeddu. Titolo nel salto con l’asta per Eleonora Rossi mentre Rebecca Guidi con 13.12 vince il Campionato Sammarinese nei 100m nonostante il quarto posto finale così come Federica Facondini che si impone nel Campionato nazionale nei 3000m nonostante il settimo posto finale. Melissa Michelotti con 1.60 è oro nel salto in alto mentre Marta Pilat vince nei 400m. Titolo sammarinese nei 200m donne per Alice Nicoletti mentre nel lancio del peso si impone Aurora Crudi. Giulia Sammarini vince nel salto in lungo donne con 5.22 mentre è una sfida tutta sammarinese quella per le staffette 4x100 rosa con l’Olimpus che trionfa davanti al GPA e alla Track and Field.