Logo San Marino RTV

Comitato Paralimpico: sabato 24 maggio "Oltre lo sguardo"

21 mag 2014
Comitato Paralimpico: sabato 24 maggio "Oltre lo sguardo"
Comitato Paralimpico: sabato 24 maggio "Oltre lo sguardo"
Continua ad ampio raggio l’impegno del Comitato Paralimpico Sammarinese per promuovere sul Titano una diversa cultura riguardo alla disabilità e far conoscere i valori a cui si ispira lo sport paralimpico, in primo luogo alle giovani generazioni.
Un impegno portato avanti attraverso una serie di progetti, uno dei quali in particolare sta per vivere un momento forte, lungo un’intera giornata (e anche oltre): si intitola infatti ‘Oltre lo sguardo – Uomini e donne alla ricerca del loro limite’ l’iniziativa in programma sabato 24 maggio, che si compone di due distinti momenti.
Alle ore 12 l’incontro con gli studenti della Scuola Secondaria Superiore e
inaugurazione della mostra fotografica itinerante "Oltre lo sguardo": espongono Paolo Genovesi, fotografo professionista di Ravenna che da tempo collabora con il Comitato Paralimpico Sammarinese, e gli studenti della Scuola Secondaria Superiore che hanno partecipato al corso di fotografia terminato a fine aprile, dopo un ciclo di lezioni teoriche in aula e pratiche in vari luoghi del Paese.
Le immagini della mostra saranno ospitate fino a domenica 8 giugno in dodici differenti luoghi del centro storico, vale a dire Grand Hotel San Marino (via Onofri 31), Ente di Stato per il Turismo (contrada Omagnano 20), Hotel Titano (contrada del Collegio 31), Hotel Ristorante Cesare (Salita alla Rocca 7), Ristorante ‘La Terrazza’ (contrada del Collegio 31), Ristorante ‘La Fratta’ (Salita alla Rocca 14), Caffè Titano (piazzetta Titano), EuroMuseumCoins - filatelia e numismatica (Via Tonnini 10),
Bar Torretta (Piazzale lo Stradone 8), Hotel Bellavista (Contrada del Pianello 42/44), Ristorante Righi (Piazza della Libertà 10) e Bar Guaita (via Antonio Onofri 3). Inoltre, in particolare all’interno del Museo di Stato (piazzetta Titano) saranno esposte 20 fotografie di Paolo Genovesi tratte dal libro “Oltre lo sguardo”.
Proprio questo volume, che ha per autori Paolo Genovesi per la parte fotografica e Luciano Montanari per i testi, viene poi presentato ufficialmente a San Marino alle ore 18, al Caffe? Titano (Piazzetta del Titano), davanti al Museo di Stato.
Il libro (la prefazione è a cura di Toni Capuozzo) racconta le storie di dieci personaggi, più o meno noti al grande pubblico, in ordine alfabetico Simona Atzori, Oliviero Bellinzani, Mauro Bernardi, Maria Canins, Nicola Dutto, Enzo Maiorca,Marco Olmo, Emanuele Pagnini, Maurizio Zanolla (Manolo) e Alex Zanotti, cinque di questi sono atleti con disabilità che non si sono arresi al destino, realizzando con la pratica sportiva sogni e passioni. Storie vere che esaltano le capacità, la forza, lo spirito dell’uomo, che hanno offerto anche un contributo importante alla scienza,
dalla quale a loro volta hanno ottenuto un prezioso supporto per il raggiungimento del loro risultato. Storie che hanno un profondo aspetto umano, molte volte alla base della ricerca e della motivazione di queste imprese, che ci portano a conoscere cosa c’è oltre le barriere che loro sono riusciti a superare, rivelandoci il percorso difficile che hanno seguito per realizzare ciò che per noi non va oltre lo sguardo, soglia simbolica per identificare i limiti delle possibilità umane, limiti che non sono solo fisici, del corpo, ma soprattutto psicologici, della mente.
La presentazione sarà condotta come moderatrice da Sonia Grassi e insieme agli autori saranno presenti come ospiti proprio alcuni dei dieci personaggi protagonisti dell’opera, in particolare hanno confermato la loro presenza Oliviero Bellinzani, Emanuele Pagnini, Mauro Bernardi e Alex Zanotti.
“Abbiamo dedicato tempo ed energie a questo progetto convinti della validità propositiva del suo messaggio – spiega Daniela Del Din, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese – e proprio per questo abbiamo fatto recapitare nelle case di tutte le famiglie una cartolina invito dell’evento allegata al mensile ‘Sorpresa’. Mi sento in dovere di ringraziare le Segreterie di Stato alla Sanità, Istruzione, Turismo e Territorio per il patrocinio concesso all’iniziativa, il Museo di Stato per la gentile concessione della sala per la mostra fotografica, la Scuola Secondaria Superiore per la collaborazione, ma anche i ragazzi e i volontari che hanno partecipato, le attività del centro storico che ospitano le foto degli studenti e tutti i nostri sponsor. Così come un sentito ringraziamento va a Paolo Genovesi per lo spirito di collaborazione che sta dimostrando nel portare avanti insieme a noi una serie di progetti. E allora per chi desidera conoscerli meglio non mi resta che invitare tutti quanti per sabato 24”.
Per ulteriori informazioni si può consultare il sito: www.oltrelosguardo.it