Logo San Marino RTV

Aperto nuovo grande Compro Oro: sindacato chiede regole subito

1 ago 2013
Aperto nuovo grande Compro Oro: sindacato chiede regole subitCompro Oro: sindacati chiedono controlli
Compro Oro: sindacati chiedono controlli - Sindacati: "Tali attività siano considerate come soggetti vigilati da AIF e Banca Centrale". Replica...
Da un paio di settimane ha aperto un grande negozio Compro Oro, 24 ore su 24, festivi compresi.
Non si può certo dire che passi inosservato, due passi dopo il confine di Dogana, il nuovo Compro Oro aperto a metà luglio. Nulla trapela dalle vetrate, solo colori sgargianti e grandi scritte che promettono un'attività aperta giorno e notte, domeniche e festivi compresi. I sindacati si sono messi in movimento.
Tali attività, aggiungono, devono essere considerate a tutti gli effetti come soggetti vigilati da AIF e Banca Centrale, i clienti sottoposti ad “adeguata verifica”. Ispezioni rafforzate per evitare condotte in contrasto con la normativa antiriciclaggio/antiusura. Sono stati assunti anche sammarinesi: alcuni però, dopo i colloqui, non hanno accettato per via delle condizioni richieste.
La Titan Gold ribadisce il comportamento rispettoso della legislazione italiana e sammarinese: “E' stata presentata una bozza di normativa – scrive – per la regolamentazione del compro oro fin da settembre, e incontri con diverse autorità, fra cui Arzilli. Al cliente si fa firmare la normativa antiriciclaggio, e copia del documento d'identità. Crediamo che San Marino possa diventare un importante centro per il commercio di diamanti e pietre preziose. Un preciso piano industriale che porterà gente, soldi, risorse provenienti dall'Africa e da Amsterdam. Soprattutto sono state assunte 7 persone disoccupate di San Marino. Non conta nulla – si domanda – un'azienda che in tempo di crisi assume e paga i dipendenti?”.

Nel video, le interviste a Gianluigi Giardinieri - Fcs Cdls; Stephane Colombari - Fulea-Fulsac Csdl; Francesca Busignani - segretario industria Usl

Francesca Biliotti