Logo San Marino RTV

Smiaf Extreme: tanti turisti ed appassionati nella prima giornata dell'evento

Si è aperta ieri la tre giorni, in Centro Storico, dedicata alle attività outdoor e sport estremi

di Giacomo Barducci
5 set 2020
Nel servizio l'intervista a Francesco Borasca
Nel servizio l'intervista a Francesco Borasca

“Un territorio, infinite prospettive”. È lo slogan dello Smiaf che quest'anno diventa Extreme. Da ieri fino a domenica gli amanti delle attività outdoor e degli sport estremi possono dedicarsi, nella cornice del centro storico, a workshop e prove con guide e professionisti del settore. Tra le principali attrazioni, ogni sera a partire dalle 18:30, l'Higline Show, un'adrenalica attraversata lunga 300 metri tra la torre Guaita e Cesta e la Danza Aerea.

La camminata in equilibrio sulla slackline è una delle esibizioni che più attrae turisti ed appassionati. “Non è uno sport semplice - ci racconta Francesco – quando sei in aria quello che conta maggiormente è avere la mente libera”.

A seguire in serata, sul palco del Campo Bruno Reffi, il concerto dei Fake Jam, gruppo dedicato ai generi Funk & Soul. Mentre ad aprire la serata le dolci note indie dei Lomii.

Nel servizio l'intervista a Francesco Borasca