Logo San Marino RTV

Cambio al vertice dell’Usot: Gianfranco Ugolini lascia

20 mag 2007
Negozi in centro storico
Negozi in centro storico
Il commercio sammarinese vuole voltare pagina e chiederà che siano gli stessi operatori del settore a fare il primo passo.
Una serata nella quale dovranno scegliere la qualità o continuare a favorire l’industria del falso.
Osla, Usc e Usot su richiesta degli iscritti, avevano chiesto una certa gradualità nei controlli ma non pare sia una strada percorribile. Martedì chiederanno direttamente agli operatori come intendono arrivare alla tanto auspicata riqualificazione del settore, alla qualità, alla specializzazione.
Una decisione che non deve cadere dall’alto, cioè dall’organo politico, o di controllo. Ecco perché chiamano tutti i commercianti a raccolta, non solo quelli del centro storico, per sapere da loro quale direzione intraprendere, quanto sono disposti a rischiare e quale tipo di impegno vogliono assumersi nei confronti del Paese.
Intanto riprenderanno in settimana i controlli negli esercizi del centro, mentre le stesse associazioni vivono un momento di trasformazione.
Domani sarà l’Unione sammarinese operatori turistici a riunirsi in assemblea al Grand Hotel per il rinnovo delle cariche. Il Presidente Gianfranco Ugolini dopo 17 anni, lascerà il vertice dell’Organizzazione.
Una decisione presa da tempo, sia per portare avanti il rinnovamento sia per l’ amarezza causata dalle ultime vicende. “L’accanimento politico – dice Ugolini – vuole condizionare e danneggiare anche la mia organizzazione. Per questo faccio un passo indietro”.
Lo stesso passo che sarà compiuto a breve da Marco Arzilli, a capo dell’ Unione sammarinese commercianti, nonostante il mandato scada solo nel 2008.