Logo San Marino RTV

Camera di Commercio Romagna: innovazione chiave per la ripresa

28 mar 2017
Antonio Nannini e Fabrizio MorettiCamera di Commercio Romagna: innovazione chiave per la ripresa
Camera di Commercio Romagna: innovazione chiave per la ripresa - La Camera di Commercio della Romagna, che mette insieme le province di Rimini e Forlì-Cesena, lancia...
E' uno dei primi atti dopo l'unione – a dicembre – delle Camere di Commercio di Forli-Cesena e Rimini. Numeri importanti: 100mila aziende – come indicatore di una imprenditorialità diffusa – e 19 miliardi e mezzo di euro di valore aggiunto. Una economia importante per la seconda realtà in Regione, la prima a procedere all'accorpamento fra sistemi commerciali. (Prossima scommessa con cui lavorare in sinergia – garantisce il presidente Moretti - è l'unione fra Ravenna e Ferrara). Unione, laddove i campanilismi e la competizione tra micro-territori non hanno mai pagato.
Dopo 10 anni di crisi, qualche segnale di ripresa arriva dai dati: aggregati per la Romagna, come relativi a Rimini, con alcune direttrici imprescindibili per lo sviluppo, nella parola innovazione.
Sturt-up: Rimini in testa per numeri in Emilia-Romagna. Crescita nei fatturati di esportazione, tiene il manifatturiero, cresce il turismo, serve sostegno alle imprese per potenziare ricerca e sviluppo. Passaggio dalla formazione al mondo del lavoro, favorendo l'alternanza scuola-lavoro. Molto a che fare con le modalità di finanziamento con un sistema bancario in crisi.

Nel video, l'intervista al presidente della Camera di Commercio della Romagna, Fabrizio Moretti

AS