Logo San Marino RTV

La Csdl aggiorna il progetto di sviluppo di San Marino

22 nov 2012
La Csdl aggiorna il progetto di sviluppo di San Marino
La Csdl aggiorna il progetto di sviluppo di San Marino - Abbiamo ballato solo con l’Italia, quando dovevamo fare ben altro. Parte da qui Denis Cecchetti, Dir...
Abbiamo ballato solo con l’Italia, quando dovevamo fare ben altro. Parte da qui Denis Cecchetti, Direttore di San Marino Lab, per invitare l’economia del Titano a volare alto. La Repubblica, dice, ha fondato la sua prosperità sulle sventure italiane come l’alta pressione fiscale, l’inefficienza burocratica e la criminalità organizzata, creando un paradiso fiscale nel luogo più sbagliato del pianeta. E, aggiunge, un paradiso fiscale di serie zeta. Da dove ripartire? Dalla cultura, dice Cecchetti, dalla certezza del diritto, dalla sanità, dal turismo e dall’istruzione. Servono accordi con la Cina e il Brasile, sfruttando le peculiarità di San Marino senza buttare risorse in progetti che hanno sempre a che fare con l’Italia. Va creata una unità di emergenza composta da persone capaci e dotata di un fondo consistente per far ripartire l’economia. Potremmo, conclude, assistere a uno sviluppo tale da non far rimpiangere le entrate del passato. Abbiamo salvato le banche, commenta il segretario generale della Csdl Giuliano Tamagnini,adesso salviamo l’economia reale. I primi segnali, sottolinea, devono arrivare già dalla prossima finanziaria.
Nel video l'intervista a Denis Cecchetti, direttore San Marino Lab.

Sonia Tura