Logo San Marino RTV

San Marino affronta il Padova

22 gen 2006
San Marino affronta il Padova
Verso Padova e verso un Padova troppo grande per i pronostici della vigilia, Buglio recupera un bel tris da calare. Piovaccari, Berardi e Procopio a disposizione del tecnico, che invece avrà, per motivi di tesseramento, il Giglio della speranza solo nel posticipo satellitare di lunedì 23. Classifica alla mano non c’è partita, ma il bello della terza serie girone A è che Genoa a parte non ci sono marziani. Il nemico è attrezzato, con l’ex Selva semiprolifico e semiavvelenato e l’argentino La Grotteria, che a questi livelli è come servire ostriche in uno scantinato. Il bisogno di punti aguzza l’ingegno e tonifica il muscolo: un San Marino bello tosto potrebbe anche far qualcosa di importante. Il tecnico fiuta l’occasione e oserà con Noviello che parte sulla linea dei centrocampisti e Piovaccari dietro Villa. Esordio per Florindo ex biancoscudato ai tempi grigi di Renzaccio e conferma per un altro grande ex. Il portierone Colombo che torna per la prima volta all’Euganeo da avversario.