Logo San Marino RTV

A San Marino, il Principe Don Pedro di Borbone, Gran Maestro del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Occasione che anticipa l'inaugurazione di una mostra d'arte nella primavera prossima

20 set 2019
Guarda le interviste a SAR Principe Don Pedro di Borbone delle Due Sicilie e Orléans, Marco Podeschi, Segretario di Stato Istruzione e Cultura e il Duca Diego de Vargas Machuca, Presidente Real Commissione Serenissima Repubblica di San Marino.
Guarda le interviste a SAR Principe Don Pedro di Borbone delle Due Sicilie e Orléans, Marco Podeschi, Segretario di Stato Istruzione e Cultura e il Duca Diego de Vargas Machuca, Presidente Real Commissione Serenissima Repubblica di San Marino.

In visita per la prima volta sul Titano il Principe Don Pedro di Borbone delle Due Sicilie. A Palazzo Begni, il primo contatto con le istituzioni: insieme ad una delegazione di dignitari della Real Commissione per la Serenissima Repubblica di San Marino, guidata dal Presidente, Duca Diego de Vargas Machuca, accompagnato dal Cavaliere di Merito, Cesare Tabarrini, il Gran Maestro del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio si è intrattenuto a colloquio con il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Nicola Renzi.

“Abbiamo parlato di tutti problemi che un piccolo Stato possa avere, e che poi sono gli stessi problemi che può avere un grande Stato. Abbiamo parlato dell'agricoltura, - ha detto SAR Principe Don Pedro di Borbone delle Due Sicilie e Orléans - dello sforzo che San Marino sta facendo nel settore Bio. Così come l'impegno nella produzione di energie rinnovabili, soprattutto energia solare. “La Real Commissione di San Marino si è costituita di recente: insieme ci occupiamo di temi caritativi e soprattutto è nostro principio aiutare i Cristiani dove non è ammessa libertà di culto. Cerchiamo in generale di individuare ambiti di collaborazione con la realtà sammarinese”.

Ambiti che in sostanza costituiscono i punti cardine dell'azione dell'Ordine costantiniano, ovvero “fervida vita religiosa”, attività solidali e promozione della cultura. Una corrispondenza di intenti tra San Marino e l'Ordine cavalleresco che oggi si è tradotta nel dono da parte del Principe Don Pedro di Borbone di un'opera del pittore e Cavaliere d'Onore Giorgio Oikonomoy allo Stato sammarinese. Un dipinto ricco di simboli e significati legati all'Antica Terra della Libertà, preludio di una personale dell'artista greco che sarà inaugurata nella primavera 2020.

Guarda le interviste a SAR Principe Don Pedro di Borbone delle Due Sicilie e Orléans, Marco Podeschi, Segretario di Stato Istruzione e Cultura e il Duca Diego de Vargas Machuca, Presidente Real Commissione Serenissima Repubblica di San Marino. 



Text: 2042 / HTML: 4696