Logo San Marino RTV

Concessioni balneari: il governo rassicura gli operatori delle spiagge

5 mar 2016
Concessioni balneari: il governo rassicura
Concessioni balneari: il governo rassicura
Il Governo conferma e rassicura: contro la direttiva Bolkestein e lo spauracchio delle aste per le spiagge, si insisterà sulla strada del ''doppio binario'': aste per le nuove concessioni, proroga trentennale per quelle vecchie. Lo ha ribadito il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Sandro Gozi, che alla fiera degli imprenditori balneari organizzata dalla Cooperativa spiagge Ravenna ha fatto il punto della situazione con i presidenti dei due maggiori sindacati regionali dei balneari, il presidente della Regione e l'assessore al Turismo. Gozi ha ribadito l'intenzione del Governo di lavorare su una legge di riordino del settore che contempli la previsione del ''doppio binario'' con il riconoscimento di un congruo periodo transitorio a favore degli attuali concessionari. Per arrivare a questo risultato, su cui si dovrà proseguire il negoziato con l'Unione Europea, è necessaria l'unità di intenti dei ministri, della Conferenza Stato-Regioni e delle associazioni di categoria, ha sottolineato. Assicurato l'impegno della Regione con l'imminente apertura del tavolo di confronto con il neo ministro agli Affari regionali Enrico Costa.