Logo San Marino RTV

Incontro a Roma sulla mobilità di Rimini: al centro anche la Superstrada di San Marino

Previsto un finanziamento di 14 milioni di euro per la messa in sicurezza dell'asse viario verso la Repubblica

di Filippo Mariotti
11 ott 2019
Incontro a Roma sulla mobilità di Rimini: al centro anche la Superstrada di San Marino

Ieri l’assessore alla Mobilità del Comune di Rimini, Roberta Frisoni, ha incontrato a Roma i componenti della segreteria tecnica del Ministero dei Trasporti per verificare lo stato di attuazione di alcune grandi opere che riguardano il territorio comunale.

Fra i punti centrali la messa in sicurezza della Superstrada Rimini – San Marino. Sono stati portati al tavolo i risultati dell’attività di monitoraggio fatta durante l’estate dal Comune di Rimini e i numeri impressionanti delle violazioni per passaggio con semaforo rosso. Il Ministero ha spiegato come sia previsto un finanziamento di 14 milioni di euro per la messa in sicurezza della Superstrada sul contratto programma di ANAS per il 2021. “È necessario mantenere questo impegno, sia nella consistenza del finanziamento che per la tempistica” ha ribadito Roberta Frisoni.

Si è poi parlato della tempistica per l’affidamento dei lavori per le rotatorie lungo la Statale 16 e relative opere compensative della terza corsia, della bretella viaria di Santa Giustina (per la quale si attende la pratica di screening ambientale del Ministero dell’Ambiente) e del protocollo Ferrovie/Comune di Rimini. Lo sfondamento del sottopasso centrale verso la parte a mare – riferisce una nota del Comune - prevede il progetto esecutivo entro quest’anno e i lavori nel 2020. La stessa cosa per il nuovo sottopasso Ausa e per l’adeguamento del sottopasso presso il grattacielo.