Logo San Marino RTV

Sabato e domenica Telefono Azzurro sarà a San Marino

14 apr 2011
Anche San Marino verrà coinvolta nella campagna di telefono Azzurro contro la violenza sui bambini. Sabato e domenica volontari saranno in 2200 piazze italiane e al Centro commerciale Azzurro con l’offerta delle ortensie. Intanto sono stati diffusi i numeri degli abusi, 327 casi in Emilia Romagna. La regione si colloca così al settimo posto in Italia. Le richieste d’aiuto si concentrano per lo più a Bologna. 13 hanno invece riguardato Rimini, 17 Forlì/Cesena. L’impegno è grande, il coinvolgimento emotivo forte. Ogni giorno telefono Azzurro riceve 800 chiamate. Non tutte riguardano situazioni reali o rilevanti. Gli operatori devono saper riconoscere le emergenze e fare da filtro. In caso di intervento chiedono l’aiuto, a seconda delle situazioni, di servizi sociali, carabinieri, tribunale dei minori e Asl. Non sempre telefonano i bambini. Spesso è uno dei genitori a chiedere aiuto o consigli. Altre volte prendono coraggio nonni, insegnanti, vicini di casa, o addirittura altri minori. Le situazioni problematiche coinvolgono soprattutto bambini fino ai 10 anni. Solo il 28% delle chiamate riguarda ragazzi tra gli 11 e i 14 anni. Molti vogliono solo parlare, confessare paure, segnalare un proprio disagio emotivo. Il senso di solitudine è un male comune, spesso scatenato dalla separazione dei genitori. Poi ci sono racconti di violenze consumate fra coniugi che inevitabilmente coinvolgono i figli. Nel peggiore dei casi le segnalazioni riguardano abusi fisici subiti dai bambini. In Emilia Romagna molti interventi riguardano minori stranieri, come i rom.

Monica fabbri