Logo San Marino RTV

Siria, scomparso da 21 giorni l'inviato della Stampa

30 apr 2013
Siria, scomparso da 21 giorni l'inviato della Stampa
Siria, scomparso da 21 giorni l'inviato della Stampa
Da 20 giorni si sono persi i contatti con l'inviato de La Stampa, Domenico Quirico, impegnato in una serie di reportage nella zona di Homs. Due settimane di ricerche, ha spiegato il direttore de La Stampa Mario Calabresi, sinora non hanno dato alcun risultato concreto, così abbiamo condiviso con le autorità italiane e la famiglia la decisione di rendere pubblica la sua scomparsa, sperando di allargare il numero di persone che potrebbero aiutare nel fornire informazioni. L'ultimo messaggio risale all'8 aprile, alla moglie, dove diceva che era tutto ok, e il giorno dopo a una collega della Rai, poi più nulla.
E sempre in Siria è di almeno 10 morti e 60 feriti il bilancio ufficiale dell'attentato compiuto stamani nel centro di Damasco. Lo riferisce la tv di Stato citando il ministero degli interni. L'esplosione è avvenuta a due passi dalla città vecchia. Ieri il premier al Halqi era scampato ad una autobomba. Anche oggi si tratterebbe di una autobomba. Gli Stati Uniti intanto, secondo il Washington Post, sarebbero impegnati a cercare una vita d'uscita politica alla guerra civile siriana. L'amministrazione Obama appare però sempre più occupata a trovare le condizioni per giustificare un nuovo intervento militare contro un Paese del Medio Oriente. In primo piano infatti c'è sempre la questione del possibile utilizzo di armi chimiche.