Logo San Marino RTV

Stefano Stargiotti rinuncia all'incarico di commissario della legge

8 nov 2010
Il sostituto procuratore della Repubblica di Ravenna, Stefano Stargiotti, ha rinunciato all’incarico di commissario della legge. Lo ha confermato il segretario di Stato alla Giustizia, Augusto Casali. Il Consiglio superiore della Magistratura avrebbe dovuto dare un nulla osta che riguardasse anche la possibilità per Stargiotti di mantenere il proprio posto di lavoro in Italia, durante il periodo di prova di tre anni come commissario della legge a San Marino. Ma, visto che la decisione del Csm ancora non c'é e noi abbiamo bisogno di procedere tempestivamente alla nomina per il prossimo Consiglio di fine novembre - ha spiegato Casali - abbiamo dovuto sollecitare una risposta da parte di Stargiotti che ha rinunciato". Sarà quindi Simon Luca Morsiani, 36 anni, di Bologna, dottore in legge e ricercatore all'Università di Urbino, ad assumere l'incarico. Il potenziamento dei giudici sammarinesi era stato chiesto dagli esperti del Moneyval per inasprire la lotta al riciclaggio di denaro e al terrorismo internazionale.