Logo San Marino RTV

Rimini – Arzignano 0-2. Sconfitta che può costare cara al tecnico Cioffi

Si attendono sviluppi in giornata, la posizione di Cioffi è in bilico. Duro il Segretario Generale Mercuri: “revocati tutti i permessi ai giocatori, dobbiamo vergognarci e chiedere scusa ai tifosi”

di Lorenzo Giardi
18 nov 2019
Rimini – Arzignano 0-2. Sconfitta che può costare cara al tecnico Cioffi

Arriva una sconfitta che non sarebbe mai dovuta arrivare perchè non costa solo 3 ma 4 punti in classifica. Perdere uno scontro diretto di questo spessore in casa equivale ad autogoal clamoroso difficilmente rimediabile per Renato Cioffi, la cui posizione è appesa ad un filo. Partita giocata sotto ritmo, la prima occasione per i biancorossi arriva da palla inattiva: angolo di Palma colpo di testa di Gerardi alto sopra la traversa. E' lo stesso Gerardi a sparare in tribuna un pallone che chiedeva solo di essere spinto in porta dopo l'erroraccio di Bigolin. L'Arzignano nella ripresa stuzzica Scotti in paio di circostanze, e passa al minuto 67: Maldonado taglia dentro un radente girato in porta da Bonalumi. E' l'inizio della fine. Perchè sopo soli 4 minuti Rocco sul lancio dalle retrovie anticipa Scotti non velocissimo in uscita, e con il colpo sotto porta l'Arzignano sullo 0-2. Chiuso il match che vale oro per la squadra di Alberto Colombo. Nel finale il Rimini è anche sfortunato prima un salvataggio sulla linea, poi  viene annullato anche un goal ma lLa sostanza non sarebbe cambiata comunque. Al Romeo Neri di Rimini, Arzignano batte Rimini 2-0.