Logo San Marino RTV

Triestina-Ternana 1-1

21 ott 2018
Triestina-Ternana 1-1Triestina-Ternana 1-1
Triestina-Ternana 1-1 - Umbri avanti con Marilungo, nel finale l'Alabarda impatta con Petrella e prende pure un palo con Mar...
Al Rocco la Triestina crea, segna, prende un palo e chiude pure con un uomo in più, in avvio però c'è un gol regalato alla Ternana e la scalata ai piani altissimi salta. 1-1 e umbri che mantengono immacolato il loro cammino, anche se le X cominciano a essere tante.

30” e Codromaz già è in vena di regali per Marilungo, Valentini esce alla disperata e, grazie a un rimpallo favorevole, salva la pelle. Per Trieste Mensah appoggia per il cross di Sabatino, doppia incocciata di Maracchi e Granoche e palla alta. El Diablo uruguayo di nuovo nel vivo quando il filtrante di Bracaletti libera a destra Petrella, il cross è teso quanto basta ma lui manca di un niente la spaccata a porta aperta. Quindi, dal nulla, il vantaggio ospite: Frediani lavora un buon pallone per il traversone di Lopez, Defendi inzucca indisturbato e Valentini respinge male, Marilungo – che è al limite dell'offside – ruba il tempo a Lambrughi e il gioco è fatto. Terzo gol nelle ultime quattro per l'ex Sampdoria, vero e proprio lusso per questa categoria.

Ancora Granoche va in cerca del pari frustando di testa la punizione di Coletti, Iannarilli si salva d'istinto e Salzano completa l'opera. Da qui in avanti si sonnecchia fino al 71°, quando Petrella riceve nella mezzaluna, controlla e impatta con un rasoterra baciato dal palo, Iannarilli stavolta nulla può. È la scintilla che accede l'alabarda, da lì alla fine protagonista assoluta. Bergamelli respinge corto un cross dalla destra e innesca Maracchi, mancino violento dal limite e montante che shakera ancora, con Mensah che non riesce a far fruttare il rimbalzo.

De Canio cerca di dare nuova linfa al centrocampo e inserisce Pobega, classe '99 in prestito dal Milan, che però dura un quarto d'ora: 2 gialli in meno di 1' per doppio fallo su Procaccio – il primo assolutamente evitabile – e all'88° la Ternana è in 10. Ma ormai il pari è scritto: al 94° ci sarebbero un secondo miracolo di Iannarilli su Granoche e un secondo palo, il fuorigioco però è netto e nemmeno si può parlare di occasione.

RM