Logo San Marino RTV

Calcioscommesse: grande risalto sulla stampa Nazionale, le indagini proseguono

8 apr 2017
Calcioscommesse: grande risalto sulla stampa Nazionale, le indagini proseguono
Calcioscommesse: grande risalto sulla stampa Nazionale, le indagini proseguono - Gazzetta.it titola;<strong> San Marino, calcio nel caos: voci di scommesse e droga.
Gazzetta.it titola; San Marino, calcio nel caos: voci di scommesse e droga. Il quotidiano on line più letto in Italia, dunque fa un parallelo tra l'inchiesta guidata dal Giudice Simon Luca Morsiani e la vicenda che ha coinvolto il portiere della Virtus Massimiliano La Monaca, 22 anni, che in passato ha anche difeso i pali della Nazionale Under 21. Niente pizzini, ma nell'auto di La Monaca è stato trovata un quantitativo di sostanza stupefacente. E' stato il Segretario di Stato allo Sport Marco Podeschi a lanciare l'allarme. Podeschi, ha parlato di calcio pulito in senso generale, ma si è soffermato in particolare sul doping. Nel calcio sammarinese fino ad oggi non si registrano casi eclatanti, ma il ritrovamento di sostanza stupefacente nella vettura di un calciatore parcheggiata davanti al campo sportivo prima di un allenamento, naturalmente fa alzare l'attenzione anche verso la direzione doping, come trapelato dalle parole del Segretario allo Sport . Per il calcio sammarinese potrebbe aprirsi un altro capitolo nero?. Altro sport, altri metodi, altra storia seppur recente fu quella del Judoca Kharim Gharbi, con protagonista il Nado San Marino capace di gestire al meglio la vicenda che ha coinvolto l'atleta del Judo sammarinese. Dopo le audizioni di una notte intera con tutti giocatori e dirigenti presenti al Campo Sportivo di Montecchio, accompagnati in Centrale Polizia Giudiziaria, le indagini proseguoni in due direzioni : quella penale e quella sportiva. Il Presidente della Procura Federale Massimiliano Rosti è continuamente in contatto con l'agenzia che si occupa di monitorare i flussi anomali di scommesse, la Sportradar ed in particolare con il responsabile Italia, l'avvocato Marcello Presilla

l.g