Logo San Marino RTV

Assolto Sabato Riccio, rinviato a giudizio Mario Scaramella

12 ott 2009
Mario Scaramella, che accusò l’avvocato Alvaro Selva di essere coinvolto nel transito di una valigetta con materiale nucleare tra Rimini e San Marino, dovrà rispondere di calunnia. Il Gip ha giudicato il teorema accusatorio che aveva costruito nei confronti di Selva una montatura, ed il pubblico ministero ha chiesto la restituzione degli atti per accertare eventuali concorsi di colpa. Nel processo era coinvolto anche Sabato Riccio, ex dirigente della Squadra Mobile di Rimini, accusato di falso ideologico. Insieme al suo vice era stato accusato per avere omesso delle indicazioni in un rapporto di polizia riguardante un incontro avvenuto in precedenza con Scaramella. I due funzionari sono stati entrambi assolti e per Riccio si riapre la partita con San Marino: era stato infatti indicato dal governo come Coordinatore delle Forze di Polizia, incarico rimasto congelato in attesa della definizione della vicenda giudiziaria. Il processo a carico di Scaramella, invece, si celebrerà il 18 maggio.

Sara Bucci