Logo San Marino RTV

Giornata della Memoria, Mattarella: "Non dimentichiamo le complicità italiane"

27 gen 2017
Giornata della Memoria, Mattarella: "Non dimentichiamo le complicità italiane"
Giornata della Memoria, Mattarella: "Non dimentichiamo le complicità italiane" - Al Quirinale le celebrazioni per la Giornata della Memoria, per ricordare la Shoah e, ha sottolineat...
Al Quirinale le celebrazioni per la Giornata della Memoria, per ricordare la Shoah e, ha sottolineato il presidente Sergio Mattarella, “contrastare oggi ogni accenno di derive".

Commemorazioni in tutto il Paese a 72 anni dall'ingresso dei soldati russi nel campo di sterminio di Auschwitz, e anche al Quirinale si sono ritrovati sopravvissuti, figli di sopravvissuti e autorità cittadine e istituzionali per rendere omaggio ai caduti e ricordare.
Il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli ha annunciato iniziative per gli 80 anni dalle leggi razziali promulgate dal governo fascista, e per ricordare gli espulsi e i perseguitati, uno su tutti, Rita Levi Montalcini.
Toccanti le parole di Noemi Di Segni, presidente dell'Unione comunità ebraiche italiane, ricordando il recente viaggio ad Auschwitz con studenti e lo stesso ministro Fedeli, il senso di angoscia opprimente nel rivedere quei luoghi, e domande martellanti nella testa. Non si possono dimenticare le complicità italiane, ha sottolineato il Capo dello Stato: “Come fu possibile – si è domandato – che nel cuore dell'Europa cristiana, culla della civiltà dove nacquero i principi della persona, di uguaglianza e fraternità, si infiltrasse un cancro così micidiale e distruttivo?”

Francesca Biliotti

Nel video gli interventi di Valeria Fedeli ministro dell'Istruzione; Noemi Di Segni presidente Unione comunità ebraiche italiane; Sergio Mattarella presidente della Repubblica