Logo San Marino RTV

Il Messaggio della Reggenza alla cittadinanza: "Nuove misure necessarie, serve il contributo del singolo"

13 mar 2020
Luca Boschi e Mariella Mularoni
Luca Boschi e Mariella Mularoni

Carissime concittadine e carissimi concittadini,

desideriamo esservi idealmente accanto per esprimere a voi tutti, in questo momento di grande difficoltà, la vicinanza nostra e di tutte le Istituzioni della Repubblica.

Ci stringiamo in modo particolarmente sentito alle famiglie che sono state maggiormente colpite negli affetti più cari e a tutti coloro che in questo momento stanno soffrendo, in ospedale o casa propria. Di fronte a tale situazione, è diventato assolutamente indispensabile adottare oggi, con un nuovo decreto, misure ancora più severe, che impongono a tutti restrizioni e sacrifici, che esigono un profondo cambiamento nello stile di vita e che comportano – ne siamo tutti consapevoli – inevitabili ripercussioni economiche per l’intera collettività.

Le Istituzioni, il personale socio sanitario, le forze dell’ordine, la Protezione civile, i volontari stanno adoperandosi con instancabile impegno per essere in grado di fronteggiare l’emergenza. A tutti loro rinnoviamo il plauso e la riconoscenza, nostri e dell’intera cittadinanza per il grande carico, professionale e umano, che in queste giornate si stanno addossando.

L’ospedale di San Marino e il nostro sistema sociosanitario stanno dando prova, anche di fronte a un’emergenza tanto impegnativa, dell’elevato livello di professionalità e di massima disponibilità del personale, confermando di essere un punto di riferimento a protezione di tutta la nostra comunità.

E’ però importante ribadire, ancora una volta – ed è anche questo il senso delle misure oggi adottate – che per contenere il contagio è assolutamente indispensabile la collaborazione della popolazione e il rispetto delle regole poste a tutela di tutti. Per questa ragione, rinnoviamo l’invito a restare a casa, con grande senso di responsabilità nei confronti di voi stessi e della collettività.

Siamo certi che così facendo, con il contributo di ogni singolo cittadino a sostegno dell’impegno e della dedizione di coloro che sono in prima linea, sarà possibile superare quanto prima questo momento e sempre insieme, con la collaborazione di tutti, adoperarci per uscire dall’emergenza e per far ripartire la nostra Repubblica.

I Capitani Reggenti


File allegati