Logo San Marino RTV

Prima riunione del Gruppo Cambiamenti Climatici anno 2016

26 feb 2016
Prima riunione del Gruppo Cambiamenti Climatici anno 2016
Il Segretario al territorio e ambiente ha riunito il gruppo sui cambiamenti climatici per dare concretezza agli impegni presi al COP 21 di Parigi ma soprattutto - spiega Antonella Mularoni - per elaborare una progettualità che sia utile al Paese. Si lavora su due fronti: operativo e culturale. Si partirà col potenziamento della raccolta dei dati relativi al territorio sammarinese per avere un quadro preciso della situazione e mettere il Paese in linea con le richieste che emergono dall'Accordo di Parigi, che sarà aperto alla firma a New York il 22 aprile. Lo Stato, ha detto il Segretario Mularoni, deve essere di esempio e incentivare le migliori pratiche. Si sta quandi lavorando a un progetto di "mobilità sostenibile" attraverso l'utilizzo di auto elettriche sia per il settore pubblico che per quello privato, con l’installazione di colonnine di ricarica ed incentivazioni di natura fiscale, mentre prosegue il lavoro di ampliamento dei percorsi ciclo pedonali. Si sta spingendo la Pa verso l'acquisto di prodotti biologici, biodegradabili ed eco-compatibili e si vogliono incentivare le valutazioni energetiche relative alle industrie maggiormente "energivore", per abbassare i consumi e valorizzare le fonti di energia rinnovabile ed i processi che riducano l’emissione di CO2 nell’atmosfera. Nell'immediato, prosegue la Segreteria all'ambiente, si vuole intervenire attraverso il consolidamento del territorio e l'approvvigionamento di risorse che in futuro saranno difficilmente reperibili. Sul fronte culturale invece saranno intensificati gli incontri con la popolazione ma soprattutto si vuole puntare ai giovani, partendo dalla consapevolezza che saranno loro a dover affrontare le maggiori conseguenze dovute ai cambiamenti climatici.